Torino: Arrestati e feriti operazione scintilla e corteo 9 febbraio [ITA-CAS]

Dei 10 fermi e 4 feriti, di cui uno in codice rosso, al corteo di ieri, sono stati confermati 8 arresti, tutti portati alle vallette, che attualmente sono con l’avvocato.

Nessuno dei feriti segnalati ieri risulta grave, nessun codice rosso.

I due fermati in corso Palermo del 7 febbraio sono stati rilasciati oggi.

Rimane ancora in stato di fermo il ragazzo fermato per le contestazioni universitarie in via Rossini.

Rimanete collegati su Radio Blackout per ulteriori aggiornamenti.

Solidarietà a tutti gli arrestati! Tutt* liber*

Aggiornamento (16.30):

La lista degli arrestati

Per l’operazione Scintilla:
Rizzo Antonio
Salvato Lorenzo
Ruggeri Silvia
Volpacchio Giada
Blasi Niccolò
De Salvatore Giuseppe

Per il corteo di ieri:
Antonello Italiano
Irene Livolsi
Giulia Gatta
Giulia Travain
Fulvio Erasmo
Caterina Sessa
Martina Sacchetti
Carlo Mauro
Francesco Ricco

Per il corteo di ieri, dopo essere stato all’ospedale, è in arresto anche Andrea Giuliano.
Per ora si trovano tutti nel carcere torinese:
C.C. Lorusso e Cutugno via Maria Adelaide Aglietta, 35, 10149 Torino TO
Tutti riportano contusioni inferte dalla polizia durante il fermo.

Gabriele Baima, in carcere da giovedì per la manifestazione davanti a Palazzo nuovo, è stato rilasciato con un divieto di dimora a Torino.
—————————————————————————–
Gli arrestati sono tanti, alcuni con accuse gravi che li costringeranno alla detenzione per lungo tempo. Chiediamo a tutti i solidali un benefit per sostenerli al conto intestato a:

Giulia Merlini e Pisano Marco
IBAN IT61Y0347501605CC0011856712
ABI 03475 CAB 01605
BIC INGBITD1

Aggiornamento 11/2

L’udienza di convalida o meno degli arresti si terrà domani mattina al carcere delle vallette; tra i reati contestati a tutti gli arrestati  anche quello di Devastazione e saccheggio.

Aggiornamento 12/2

L’udienza di convalida per gli arrestati durante il corteo è da poco finita. Il giudice si prende tempo fino a domani per decidere. Il pubblico ministero ha chiesto il carcere per tutti e a tutti sono imputati i reati di devastazione e saccheggio, due resistenze a testa (una per il corteo, una durante il fermo), lesioni, porto d’armi.
Tutti hanno rilasciato dichiarazioni in aula.
LARRY, SILVIA, NICCO, BEPPE, GIADA, ANTONIO, ANTONELLO, IRENE, GIULIA, FULVIO, GIULIA, CATERINA, MARTINA, CARLO, FRANCESCO E ANDREA LIBERI! TUTTI LIBERI, LIBERI SUBITO!

Aggiornamento 13/2

Gli arresti di sabato 9/2 non sono stati convalidati, oggi usciranno tutti. Per tutti obbligo di firma.

È appena arrivata la notizia che gli 11 arrestati durante il corteo di sabato usciranno, nelle prossime ore, dal carcere delle Vallette con l’obbligo di presentazione quotidiana davanti all’autorità giudiziaria, dovranno insomma andar a firmare una volta al giorno in una caserma vicino a dove vivono. Tra i capi d’imputazione contestati loro, il Gip ha confermato solo quello di resistenza a pubblico ufficiale al momento dell’arresto. La solidarietà di questi giorni ha fatto naufragare i tentativi di questore, sindaco e vicesindaco di fare terra bruciata attorno agli arrestati e dividere i manifestanti in buoni e cattivi. Sarà importante tenere il ritmo. Andiamo avanti così.

macerie @ Febbraio 13, 2019

Libertà per tutt*

[CAS]

**** LA LISTA DE LOS DETENIDOS EN TURÍN****

De la operación Scintilla (“Chispa”):

RIAZZO ANTONIO
SALVADO LORENZO
RUGGERI SILVIA
VOLPACCHIO JADE
BLASI NICOLÁS
DE SALVADOR JOSÉ

Detenidos el jueves después de las manifestaciones de solidaridad:

FRANCESO RICO

Detenidos de la manifestación del sábado 9/02:

ANTONELLO ITALIANO
IRENE LIVOLSI
GIULIA GATA
GIULIA TRAVAIN
FULVIO ERASMO
CATALINA SESSA
MARTINA BOLSAS
CARLOS MAURO.

Después de la manifestación del sábado 9/02, después de haber estado en el hospital, también está bajo arresto:

ANDREA GIULIANO.

Por ahora se encuentran todos en la cárcel torinese de:

C.C. Lorusso y Cutugno
Via Maria Adelaide Aglietta, 35,
10149 Torino to.

Todo el mundo tiene contusiones de la policía.

————————————————–

GABRIEL BAIMA, que se encontraba en la cárcel desde el jueves por la manifestación frente a Palazzo Nuovo, fue liberado con una “prohibición de morada en Turín” (prohibición de vivir en Turín)

————————————————–

Los detenidos son muchos, algunos con cargos graves que les obligarán a estar detenidos durante mucho tiempo.

Pedimos a todos los solidarios ayuda para apoyarlos en la cuenta a nombre de:

Giulia Merlini y Pisano Marco

IBAN: it61y0347501605cc0011856712
ABI: 03475 CAB 01605
BIC: ingbitd1

This entry was posted in Castellano, Detención, Italiano, Manifestación, Repressión and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *